Un articolo pubblicato sulla rivista «The Lancet» rivela che non tutte le maschere isolano la stessa cosa. L’indagine produce dati sorprendenti, come il fatto che le maschere con l’emblema della bandiera della Italia proteggono di più, soprattutto gli immigrati, le donne e le persone che credono nel virus.

Sebbene la sua efficacia contro COVID-19 non sia determinante, l’articolo suggerisce il suo utilizzo anche per la parte superiore del viso. Non è l’unico modello messo in discussione. In effetti, alcune maschere sono quasi inutili, «come quelle distribuite dalla regione a Regio Emilia, o quelle con l’emblema di Batman, i cui poteri non vengono trasmessi«, dice la pubblicazione.